MILANO BLUES 89: tocca al "Leo Ghiringhelli Quartet"


Dal blues delle origini al rock-blues
con il Leo Ghiringhelli Quartet
 sabato 28 ottobre
allo Spazio Teatro 89 di Milano


La formazione guidata dal musicista milanese sarà protagonista
del secondo appuntamento della rassegna “Milano Blues 89” organizzata dall’auditorium di via Fratelli Zoia 89.
Con Leo Ghiringhelli (chitarra e voce) si esibiranno Niccolò Cattaneo (organo Hammond), Joe Barreca (basso)  e Sergio Ratti (batteria)
  MILANO - Quando si avvicinò al blues per la prima volta, Leo Ghiringhelli non era più un ragazzino alle prime armi, ma aveva già vent’anni. Il chitarrista (e cantante) milanese, che si esibirà sabato 28 ottobre (ore 21.30; ingresso 10-13 euro) allo Spazio Teatro 89 di via Fratelli Zoia 89 nell’ambito della rassegna Milano Blues 89, rimase affascinato dallo stile di Robben Ford e, successivamente, da quello dell’inimitabile Stevie Ray Vaughan.

Il suo percorso musicale è cominciato, quindi, dal blues moderno, quello che si ascoltava negli anni Ottanta e Novanta. Solo in un secondo momento Leo ha scoperto il blues tradizionale. Ascoltando e riascoltando i padri del blues e accostandosi sempre di più agli artisti che hanno tracciato un solco indelebile nella storia di questo genere musicale, Ghiringhelli ha iniziato a costruire uno stile personale e riconoscibile. Dopo aver militato in varie band locali è stato chiamato a far parte dei Boomers del cantante e armonicista Little Victor e, successivamente, nel 1997, è approdato nei Motivators del cantante inglese Dave Baker, con il quale ha partecipato (e la collaborazione continua ancora oggi) a numerosi festival blues nazionali e internazionali. Ghiringhelli ha, inoltre, suonato con Andy  J  Forest, Arthur Miles  e Daniele  Tenca  (nel progetto “Blues for the working class”).
Allo Spazio Teatro 89, sabato 28 ottobre il bluesman milanese si esibirà insieme a Niccolò Cattaneo all’organo Hammond, Joe Barreca al basso e Sergio Ratti alla batteria: i quattro musicisti proporranno un repertorio di brani dal sapore prevalentemente rock-blues, senza però dimenticare il Blues delle origini.
Dopo il concerto inaugurale della Banfi e Bazzari Band feat. Isabella Casucci e quello del quartetto di Leo Ghiringhelli, la rassegna Milano Blues 89 proseguirà fino al prossimo 17 marzo con altri nove appuntamenti e con la partecipazione di alcuni dei migliori interpreti (nazionali e internazionali) di questo genere.

MILANO BLUES 89 – IL CALENDARIO

  • Sabato 21 ottobre - Banfi e Bazzari Band feat. Isabella Casucci
  • Sabato 28 ottobre - Leo Ghiringhelli Quartet
  • Venerdì 3 novembre - Paul Reddick and The Gamblers, special guests Monkeyjunk
  • Venerdì 17 novembre - Grayson Capps feat. J. Sintoni & Corky Hughes
  • Sabato 25 novembre - Gennaro Porcelli
  • Venerdì 1 dicembre - Gabriele Scaratti band
  • Venerdì 15 dicembre - Fabio Marza band with Paolo Bonfanti
  • Sabato 13 gennaio 2018 - T-Roosters
  • Sabato 20 gennaio 2018 - Blues Guitar Heroes (Bazzarri/Gnola/Vezzano)
  • Sabato 3 febbraio 2018 - Daniele Tenca
  • Sabato 24 febbraio 2018 - Maurizio Bestetti
  • Sabato 10 marzo 2018 - Amanda e la banda
  • Sabato 17 marzo 2018 - Bill Toms Band

Biglietto: 13 euro intero; 10 euro ridotto (convenzioni Arci, Feltrinelli, Socio Coop, Touring Club, IBS, Coop Degradi, under 25, over 65).
Apertura cassa e bar ore 20.30 – inizio concerti ore 21.30

SPAZIO TEATRO 89via Fratelli Zoia 89, Milano.
Tel: 0240914901; info@spazioteatro89.orgwww.spazioteatro89.org
App Google - App Ios

Commenti