“Animaniacs” compie 25 anni


  • “Di un po' Prof, cosa vuoi fare stasera?”
  • “Quello che facciamo tutte le sere, Mignolo... tentare di conquistare il mondo!”
Questa trascritta qui sopra è senza alcun dubbio una delle frasi più famose dei cartoon anni '90. A crearla, entrando di diritto, poco dopo, a far parte del lessico giornaliero di tutti, di allora, ma ancora, in parte, di oggi è Tom Ruegger, ideatore, autore e produttore dello show “Animaniacs” che oggi compie 25 anni. Era il 13 settembre 1993 infatti quando questo gruppo di scalmanati e simpaticissimi animaletti approdava sulla ABC Kids' WB e sarebbero rimasti in onda fino al 1998 per un totale di 99 episodi. Il compito della regia e della produzione, insieme a Ruegger, spettò allora al grande Steven Spielberg. In Italia abbiamo dovuto aspettare l'estate del 1996 per vederlo in onda all'interno dello show per bambini di Rai 2: “Game Boat”. 

Qui la sigla di "Animaniacs":


I protagonisti della serie animata - che erano già nati nel 1929, ma poi l'idea venne accantonata ed in seguito abbandonata, dovettere aspettare più di 60 anni prima di essere nuovamente ripresi e divenire “reali” - si chiamano: Yakko, Wakko e Dot, tre fratelli Warner molto vispi che vivono all'interno degli studi della Warner e che stravolono la vita di chiunque faccia la loro conoscenza. Gli episodi erano divisi in tre sketch nel quale apparivano anche altri personaggi, tra cui gli indimenticabili Mignolo col Prof: “Uno è un gran genio e l'altro un'idiota”, come diceva la sigla, due topi, uno scienziato pazzo e l'altro ottuso all'ennesima potenza, che cercavano, sera dopo sera, di conquistare il mondo senza mai riuscirci ovviamente. Ci sono anche tre piccioni, due scoiattoli, tre cani, ma nei vari episodi apparivano anche i parenti più “anziani” e più famosi di casa Warner Bros: i Looney Tunes, da Bugs Bunny a Willy E. Coyote, da Duffy Duck ai supereroi DC Comics, come Batman e Robin. 

Qui la sigla de "Il Mignolo col Prof.":


In breve tempo divenne un Cult, tanto che circa un anno fa, in occasione degli upfront di maggio, la Hulu, network che adesso è casa di serie famosissime come “Castle Rock” e “The Handmaid's Tale”, ha deciso di riportare in auge le avventure dei tre fratellini e dei rispettivi compagni d'avventure per ben 2 stagioni già ufficialmente oridinate e che dovrebbero arrivare nei prossimi mesi sul canale on demand. Anche in questa occasione la produzione sarà affidata a Steven Spielberg. Nel 1999 uscì anche un film sui personaggi degli “Animaniacs” dal titolo “Wakko's Wish”, mai tradotto e distribuito in Italia. Per quel che riguarda la sigla ne esistono due versioni, una col Mignolo ed il Prof, in cui il Pianeta Saturno cade sulle loro capocce - “Siamo i due fratelli Warner e la sorellina Dot e ne combiniamo un sacco negli studi Warner Bros. Ci chiudono in prigione nella torre di lassù, ma noi ci liberiamo in barba a tutti i belzebù...” - e l'altro senza i due topi che nel frattempo avevano conquistato una sigla tutta loro.

Commenti